Managed Service Provider, il modello vincente di gestione dei servizi IT.

a cura di PartneREvolution
a cura di PartneREvolution

Chi è il Managed Service Provider?

Un Managed Service Provider (MSP) è una società con elevate competenze che gestisce l’infrastruttura IT dei suoi clienti, prevalentemente piccole e medie imprese (PMI), che si affidano all’MSP per una serie di servizi che possono andare dalla gestione della connettività, alla sicurezza informatica, alla telefonia VoIP e UC&C, al monitoraggio e assistenza della rete e dell’infrastruttura tecnologica aziendale.

Generalmente gli MSP gestiscono i servizi in modo proattivo garantendone così la continuità di funzionamento e la perfetta efficienza, in modo che le aziende clienti possano concentrarsi sulla loro attività con la tranquillità dovuta al fatto che la loro infrastruttura tecnologica è continuamente monitorata e aggiornata da personale qualificato e dunque al riparo da guasti e disservizi.

Quali sono i principali vantaggi che gli MSP forniscono in ambito IT?

L’evoluzione degli MSP è iniziata già negli anni ’90 con l’emergere di ASP (Application Service Provider), che offrivano un livello di servizio per l’hosting di applicazioni remote. Gli ASP hanno contribuito a spianare la strada al cloud computing e alle aziende che avrebbero fornito supporto remoto per l’infrastruttura IT dei clienti. In una prima fase gli MSP si sono concentrati sul monitoraggio e sulla gestione remota di server e reti.

Nel tempo però gli MSP hanno ampliato la portata dei loro servizi per differenziarsi dagli altri fornitori ma soprattutto perché i vantaggi di questo modello di fornitura di servizi sono indubbi e li rendono molto appetibili rispetto a soluzioni di fornitura tradizionali. L’MSP quindi, una volta avuto in gestione un servizio, tende ad allargare la gamma di soluzioni offerte perché rende di fatto più economica e vantaggiosa la gestione complessiva dell’infrastruttura IT del cliente.

 

 

 

 

 

Questi sono generalmente i principali vantaggi che le aziende hanno nell’affidare la loro infrastruttura IT agli MSP:

  • Minori costi della tecnologia attraverso economie di scala
  • Gestione efficiente dei servizi nella propria area di competenza
  • Personale qualificato e specializzato
  • Competenza e abilità nello scalare i servizi in upgrade e downgrade
  • Conoscenza e competenza di soluzioni tecnologiche innovative
  • Visione sui trend futuri della propria area di competenza

A cosa servono gli MSP?

Un fornitore di servizi gestiti può aiutare un’organizzazione a migliorare la propria operatività e la produttività del lavoro offrendo soluzioni innovative e all’avanguardia. Come abbiamo detto le PMI sono i tipici clienti degli MSP, non disponendo il più delle volte di capacità professionali interne in ambito IT, oltre alla carenza di risorse finanziarie per mantenere efficiente e all’avanguardia la propria infrastruttura IT.

L’offerta di servizi di un MSP è quindi un modo per acquisire competenze IT e superare il limite della scarsa liquidità, proprio per le differenti modalità di remunerazione che l’MSP può prevedere. Ma anche le imprese più grandi possono avere la necessità degli MSP, ad esempio per integrare il proprio personale IT interno in determinate tipologie di servizi molto avanzati e specialistici come la telefonia VoIP e UCC e la Cyber security.

Gli MSP in genere si occupano di:

  • Gestione e manutenzione dell’infrastruttura IT
  • Gestione della connettività dati e VoIP e backup linee
  • Supporto tecnico al personale
  • Gestione della sicurezza informatica e del backup dati
  • Gestione degli account di accesso ai servizi degli utenti
  • Gestione e manutenzione dei dispositivi
  • Gestione e manutenzione dei server fisici, virtuali o in cloud

Come funzionano gli MSP?

Non esiste un modello unico valido per ogni organizzazione, ogni MSP può fornire molte opzioni di servizio di cui le principali sono: 

  • I servizi di supporto remoto e on-site
  • I servizi di garanzia, manutenzione e aggiornamento di hardware e software installato

Il primo gruppo di servizi prevede il supporto remoto o l’invio di tecnici presso la sede di un’azienda per risolvere eventuali problemi. Gli MSP che forniscono questa soluzione addebitano all’azienda il tempo dedicato alla risoluzione dei problemi e le parti di ricambio utilizzate per la riparazione.

Gli MSP che offrono anche il secondo gruppo di servizi lavorano invece sulla qualità delle soluzioni gestite e degli apparati offerti e di solito prevedono una remunerazione basata su di un canone mensile omnicomprensivo. Se si verifica un problema l’MSP lo risolverà come parte dell’accordo stipulato. Il pagamento tramite il modello di abbonamento ricorrente si basa su tariffe definite in anticipo per ogni tipologia di servizio, mettendo così al riparo l’azienda da spese impreviste e permettendole di stanziare un budget ben definito per tutte le necessità IT.

Manutenzione, sicurezza, monitoraggio, reporting e altri servizi sono definiti utilizzando uno SLA (Service Level Agreement) che documenta ciò che l’organizzazione può aspettarsi dall’MSP. Anche i tempi di risposta, le prestazioni e le specifiche di sicurezza sono inclusi nel contratto di servizio.

Quali sono i vantaggi che l’MSP è in grado di dare alle aziende:

  • Aiutano un’organizzazione a colmare la carenza di personale. Se un’organizzazione non ha personale qualificato in ambito IT, può esternalizzare alcuni dei suoi compiti all’MSP.
  • Forniscono esperienza e professionalità su aspetti molto complessi consentendo così l’accesso a professionisti esperti e certificati.
  • Forniscono continuità aziendale. Uno SLA documenta gli obblighi dell’MSP nei confronti dell’azienda per evitare disservizi o prepararsi a riprendersi da un evento disastroso.
  • Forniscono un monitoraggio costante della rete e degli apparati (server e device). Molti MSP offrono servizi di monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, utilizzando strumenti di monitoraggio che offrono visibilità del sistema e gestione del cloud.
  • Migliorano la sicurezza informatica attraverso apparati e software di sicurezza e formazione sulla sensibilizzazione del personale.
  • Migliorano l’utilizzo delle risorse finanziarie. Se sono necessarie numerose riparazioni non pianificate, il pagamento di un canone mensile fisso può essere più conveniente rispetto al pagamento orario. 

Qual è il modello di remunerazione per i fornitori di servizi gestiti?

I fornitori di servizi gestiti in genere utilizzano uno dei seguenti modelli di prezzo:

  • Prezzi per dispositivo. L’MSP addebita al cliente una tariffa fissa per ogni dispositivo che gestisce.
  • Prezzi per utente. L’MSP addebita una tariffa fissa per ogni utente che utilizza il servizio.
  • Prezzo tutto compreso. Denominato anche modello  FLAT MENSILE , l’MSP addebita una tariffa fissa per i servizi di supporto e gestione dell’infrastruttura IT.
  • Prezzo a più livelli. Le organizzazioni possono scegliere il pacchetto di servizi più adatto alle loro esigenze. 
  • Prezzo di solo monitoraggio. Gli MSP offrono solo servizi di monitoraggio e avviso per l’infrastruttura IT di un’organizzazione.

Ad esclusione del modello di pagamento a intervento, in ciascuno degli altri 5 approcci tariffari, il cliente paga la tariffa fissa, spesso mensilmente. Tali metodi di prezzo consentono agli MSP di vendere servizi in base a un modello di abbonamento. Questo approccio fornisce all’MSP un flusso mensile di entrate ricorrenti (MRR), in contrasto con i progetti IT che tendono ad essere transazioni una tantum.

I mercati e le tecnologie si evolvono, con la conseguenza che anche l’infrastruttura ICT è destinata a doversi adattare in modo repentino ai cambiamenti. È per questo che le aziende devono affidarsi a Provider di Servizi ICT Gestiti in grado di rispondere a queste dinamiche, garantendo efficienza, sicurezza, flessibilità e costi operativi certi. 

L’MSP è dunque un modello vincente sia per le aziende che si affidano ai Servizi IT Gestiti, che possono permettersi di cambiare rapidamente la loro infrastruttura tecnologica, rispondendo in modo veloce ed efficace ai cambiamenti di un ambiente competitivo sempre più dinamico, sia per l’MSP che può contare su di un modello di business che garantisce stabilità finanziaria e rapporti duraturi con i propri clienti.

Vuoi diventare anche tu un MSP di successo capace di offrire ai tuoi clienti soluzioni all’avanguardia e di valore?

Ti affiancheremo offrendoti supporto strategico e operativo.

Condividi

Lascia un commento

Articoli Correlati

Digital marketing per MSP

Marketing digitale per MSP: come promuovere i tuoi servizi gestiti

Il mercato dei servizi IT gestiti  Il mercato dei servizi gestiti è in continua espansione …

Usare le App al posto del centralino telefonico di Moreno Perticaroli

Ogni giorno l’attività della tua azienda viene alimentata da relazioni con i Clienti e partner, …

Managed Service Provider, il modello vincente di gestione dei servizi IT.

Chi è il Managed Service Provider? Un Managed Service Provider (MSP) è una società con …

Digitalizzazione dei processi aziendali. Una proposta di partnership per le Imprese 4.0.

Iniziativa imprenditoriale nata nel 2015 PartneREvolution è una iniziativa imprenditoriale nata nel 2015 dall’idea di …